Bros

Il nuovo progetto teatrale di Romeo Castellucci

Scene quotidiane governate da una dittatura invisibile, che rende estranee azioni semplici, dando così vita a situazioni insolite: questa è la materia prima di Bros di Romeo Castellucci.



I protagonisti dello spettacolo sono un gruppo di uomini anonimi reclutati per andare in scena senza prima avere imparato la parte. Hanno sottoscritto un patto in cui si impegnano a seguire comandi, a compiere azioni senza capire, né prepararsi. In divisa da poliziotto, ricevono ordini tramite un auricolare ed eseguono azioni senza tempo per pensare, per prendere posizione, per formulare una scelta.

Spettacolo tanto perturbante quanto geniale, Bros è un esame profondo della responsabilità individuale e collettiva e del nostro rapporto con la legge.

Regista, creatore di scene, luci e costumi, Romeo Castellucci è conosciuto in tutto il mondo per aver dato vita a un teatro fondato sulla totalità delle arti e rivolto a una percezione integrale dell’opera. Il suo lavoro propone una drammaturgia che ribalta il primato della letteratura, facendo della scena una complessa forma d’arte.

Le messe in scena di Castellucci sono regolarmente invitate e prodotte dai più prestigiosi teatri e festival internazionali.


dal 2 al 4 dicembre, Teatro Cavallerizza REGGIO EMILIA

11 e 12 marzo 2022, Arena del Sole BOLOGNA

societas.es