In scena: Franca Valeri

Un ritratto inedito di una attrice davvero grande

Un ritratto a tutto tondo di Franca Valeri attraverso sessant’anni di interviste rilasciate dall’attrice alla Rai, testimonianze degli artisti amici di tutta una vita e un repertorio vastissimo ed esclusivo che si intreccia in un montaggio creativo ed originale con le parole dei protagonisti, dando vita alla polifonia narrativa propria delle più innovative forme del racconto documentaristico.


Dall’infanzia all’affermazione nei primi anni ’50 con la compagnia del Teatro dei Gobbi, passando attraverso l’inferno delle leggi razziali e della Seconda Guerra mondiale e l’inspiegabile bocciatura all’Accademia d’Arte Drammatica. Da lì spicca il volo l’artista: Valeri l’attrice del nuovo teatro, Valeri la protagonista della commedia all’italiana, Valeri la sublime monologhista dei grandi varietà televisivi, Valeri la colta e raffinatissima drammaturga e scrittrice, Valeri la melomane e regista di opere liriche. E Valeri la donna: gli amori e gli affetti di una persona dotata di una classe, un’eleganza, una leggerezza e una grazia straordinarie.

Al suo fianco, i suoi compagni di viaggio: Adriana Asti, l’attrice che ha condiviso con lei il palcoscenico, le tournée e i set cinematografici; Roberto Capucci,  l’amico sarto-artista che ha creato i suoi abiti legandosi a lei in una profonda amicizia; Leopoldo Mastelloni, esuberante ed estroso artista del palcoscenico, compagno di lavoro in alcuni splendidi varietà di Antonello Falqui; e Frankie Hi Nrg Mc, uno dei padri dell’hip hop italiano che è riuscito ad ottenere la collaborazione di Franca Valeri in un suo album.