Behind the Light

Una nuova produzione di Cristiana Morganti, interprete e coreografa

Lo spettacolo, alla cui regia ha collaborato Gloria Paris, con il disegno luci di Laurent P. Berger e con i video creati da Connie Prantera, è una produzione di ATP Teatri di Pistoia Centro di Produzione Teatrale, è un nuovo assolo dell’artista italiana di base a Wuppertal, che fin dalle prime battute alterna una grande ironia a momenti di intensa poesia.

Spettacolo fortemente autobiografico, che racconta di una crisi familiare, professionale e intima, una sequela di eventi con il tipico “effetto domino”, in cui una disgrazia pare chiamarne un’altra, in cui sembra venga meno ogni singolo punto di riferimento, ogni certezza. La vicenda personale risuona con intensità in chi guarda, dalla platea, in un momento storico che, con una pandemia, una crisi economica e di valori, si può definire fra i più destabilizzanti della contemporaneità. 

Accompagnati da un collage musicale che spazia da Vivaldi al punk-rock di Peaches, da Giselle, di Adolphe Adam alla musica elettronica di Ryoji Ikeda, si alternano momenti di danza e di parola, come l’irresistibile sfogo sui divieti stilistici che imbrigliano chi è cresciuto sotto la direzione di uno dei più grandi nomi della danza di sempre, Pina Bausch, o il tentativo ripetuto, e inevitabilmente sempre fallito, di spiegare lo spettacolo a chi guarda, così che poi “ci si possa rilassare” (il riferimento è all’ansia da prestazione che coglie anche lo spettatore esperto di fronte all’ermetismo di tanta danza contemporanea).

 

5 DICEMBRE FESTIVAL TEMPORADA ALTA GIRONA (SPAGNA)

dal 6 all’11 MARZO 2023 THÉÂTRE DE LA VILLE PARIGI (FRANCIA)

14 MARZO MA SCÈNE NATIONALE MONTBÉLIARD (FRANCIA)

teatridipistoia.it