Danse Macabre!

Il progetto di danza di Jacopo Jenna in prima nazionale al Danae festival

Coreografo, performer e filmaker laureato in Sociologia, Jacopo Jenna ha collaborato in Europa con compagnie stabili e progetti di ricerca coreografica, presentando i suoi progetti presso numerosi festival ed istituzioni museali internazionali.

La Danza Macabra è una tradizione tardo-medievale che combina arte visiva, architettura, poesia e altri linguaggi. È una delle tematiche iconografiche più sviluppate nella storia dell’arte occidentale legata anche alla diffusione della Peste Nera, epidemia che mieté milioni di vittime, ma che vide l’uomo tentare di indagare più a fondo il suo rapporto con il mondo terreno.

La danza propria dei morti, deriva dal concetto più generale che ogni movimento sopramondano e dell’aldilà sia danza: danzano le stelle, gli dei, gli spiriti, la natura. Danse Macabre! si avvale anche della collaborazione dell’artista visivo Roberto Fassone, attraverso l’inclusione di un film come terzo elemento della costruzione scenica.
 

È un invito austero a danzare verso l’ignoto, attraverso una commistione visionaria tra corpi danzanti, film, musica elettronica e luce. 



2 e 3 febbraio, Tanzhaus Nrw DüSseldorf (Germania)

13 aprile, Teatro Comunale Vicenza

23 maggio, Interplay Festival Torino

28 giugno, Inequilibrio Festival Rosignano Marittimo (Li)

jacopoj.it