Torna a speciale La Scuola in Tv

    Dal tempo assoluto di Galileo ai postulati di Einstein

    Relatività del tempo e dello spazio

    Condividi

    L‟assunzione di un tempo assoluto implica, per Galileo, l‟equivalenza di tutti i sistemi di riferimento inerziali per i fenomeni meccanici, con la conseguente impossibilità di individuare un sistema di riferimento in quiete assoluta. Einstein estende questa equivalenza a tutti i fenomeni fisici.

    Materia: Fisica.
    Destinatari: studenti del terzo e quinto anno di scuola secondaria di secondo grado e dei Licei.
    Professore:  Ilarione Cormio.