Videocittà – Visiva. Digitale. Cultures 2024

Videocittà – Visiva. Digitale. Cultures 2024

VII edizione

05 Lug 2024 > 07 Lug 2024
Videocittà – Visiva. Digitale. Cultures 2024

Un osservatorio audiovisivo aperto e innovativo capace di scoprire e far conoscere le realtà trasformative delle immagini in movimento e promuovere le eccellenze della filiera produttiva e occupazionale audiovisiva

Dal 5 al 7 luglio 2024 al Gazometro di Roma si svolge la VII edizione di Videocittà – Visiva. Digitale. Cultures l'evento ideato da Francesco Rutelli e diretto da Francesco Dobrovich, rivolto ad un pubblico vasto ed eterogeneo cui viene proposto uno sguardo visionario sulle diverse discipline ed espressioni legate all'immagine in movimento attraverso proiezioni, performance AV, talk formativi e informativi, installazioni monumentali e immersive, videomapping e videoarte. 

Dal 2024 Videocittà è capofila di Co-Vision, progetto su larga scala di tre anni sul tema della sostenibilità, fondato dalla Commissione Europea, che coinvolge 12 partner provenienti da 11 diversi paesi.

Come tradizione, ad aprirela 7a edizione di Videocittà sarà un'opera site-specific, inserita ad hoc nel cilindro metallico più grande del Gazometro, monumento simbolo del quartiere romano Ostiense. L’installazione, firmata da Quiet Ensemble e dal maestro delle colonne sonore Giorgio Moroder, si intitola Nebula. L'opera sarà presentata dagli autori in apertura di festival, venerdì 5 luglio.

Tra i tanti ospiti di Videocittà 2024: l'artista francese di arti visive Camille Henrot, vincitrice di un Leone d'Argento; la coreografa spagnola Blanca Li; la prima nazionale di ODE corporis, un viaggio visionario e virtuale del Teatro dell’Opera di Roma; l'unica data italiana degli Overmono, il duo gallese che unisce techno, breakbeats a melodie pop; l'artista estone Tomy Cash; la videoarte di Sahej Rahal; i talk con Daniele Tinti & Stefano Rapone; un evento speciale dedicato a Guglielmo Marconi a 150 anni dalla sua nascita; Gianvito Fanelli designer, fondatore e curatore di Vita lenta.

Guarda il PROGRAMMA di Videocittà 2024