Ernesto Burgio. Il mistero della coscienza

Dal Big-Bang alla Coscienza?

Ernesto Burgio parla del Convegno Nazionale sul Mistero della Coscienza, del 13 e 14 febbraio 2021, organizzato dall’Istituto di Medicina Naturale di Urbino

Nel contesto della scienza dominante la coscienza è generalmente descritta come una proprietà emergente del cervello e dunque della materia. Nel congresso di Urbino cercheremo di affrontare questo che da decenni viene definito come il problema "più arduo" della scienza e dell'intera cultura moderna in una luce diversa. Metteremo infatti a confronto esperti e cultori della materia che affronteranno questa tematica affascinante da prospettive e sulla base di competenze molto diverse e complementari. Sarà certamente interessante vedere come il fisico teorico e l’astrofisico, il biologo molecolare e il neurobiologo, l’embriologo e il neuroscienziato, il teologo e il filosofo della scienza e persino un esperto di storia dell’arte cercheranno di rispondere alla grande domanda:

la coscienza è veramente soltanto una proprietà emergente della materia (emersa casualmente in un piccolo pianeta tra miliardi di galassie) o, come hanno peraltro affermato alcuni tra i maggiori scienziati del XX secolo, rappresenta l'essenza stessa dell'Universo e come tale precede energia(e)materia. 


In the context of dominant science, consciousness is generally described as an emergent property of the brain and therefore of matter. In the Urbino congress we will try to tackle this, which for decades has been defined as the "hard problem" of science and of the entire human culture, in a different light. In fact, we have invited some experts of the subject who will tackle this fascinating issue from very different perspectives and on the basis of complementary skills. It will certainly be interesting to see how the theoretical physicist and the astrophysicist, the molecular biologist and the neurobiologist, the embryologist and the neuroscientist, the theologian and the philosopher of science and even an art-history expert will try to answer the big question: consciousness is really only an emergent property of matter (emerged by chance on a small planet among billions of galaxies) or, as some of the greatest scientists of the twentieth century have said, it represents the very essence of the Universe and as such precedes energy(and)matter. 


Ernesto Burgio, nato a Palermo il 27 03 1953; Laureato in Medicina e Chirurgia (110/110 e lode) presso l’Università degli Studi di Pavia (1977) e specializzato in Clinica Pediatrica (30/30 e lode) presso l’Università degli Studi di Firenze (1980). Affiliazioni attuali: Comitato Scientifico di ECERI – European Cancer and Environment Research Institute - Square de Meeus 38-40 1000 Bruxelles ( sg.eceri@gmail.com ) Comitato Direttivo della SI-DOHaD (Società Italiana Developmental Origins of Health and Diseases); Comitato Scientifico di ARTAC (Association pour la RechercheThérapeutique Anti-Cancéreuse, Paris) 57/59 rue de la Convention 75015 PARIS FRANCE 
( artac.cerc@gmail.com ); Gruppo di Ricerca Science of Consciousness Università di Padova;
Gruppo Emergenza COVID della SIPPS (Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale)
Gruppo Children Environmental Health WHO, Ginevra; Gruppo di Ricerca in Epigenetica dell’Istituto Scientifico Biomedico Euro Mediterraneo (ISBEM). È  anche stato Presidente del Comitato Scientifico di SIMA (Società Italiana di Medicina Ambientale 2018-2020); di ISDE Italia (2008-2016) e dello Scientific Committee di ISDE - International  Society  of  Doctors  for Environment (2010-2016); membro di EPH (Environment & Public Health Panel - European Society for Research and Prevention on Environment and Health) (2010-2012), di ENSSER (European Network of Scientists for Social and EnvironmentalResponsibility) (2010-11), della Commissione Ambiente e Salute della SIP (Società Italiana di Pediatria) e della Commissione Ambiente e Salute della FIMP (Federazione Italiana Medici Pediatri). 
Negli ultimi dieci anni si è occupato essenzialmente di Epigenetica, carcinogenesi ambientale e DOHaD (Developmental Origins of Health and Diseases : Origini Fetali/Epigenetiche delle Malattie).