Dialoghi di Trani. La cultura della sostenibilità

Riflessioni a margine della XX edizione

La filosofa Ilaria Gaspari, l’attore e regista Fabrizio Gifuni, la scrittrice e architetta palestinese Suad Amiry, il sociologo Luigi Manconi, l’immunologa Antonella Viola
il giornalista e critico letterario Piero Dorfles, l’arcivescovo di Trani-Barletta-Bisceglie Leonardo D'Ascenzo, il giornalista e scrittore Giovanni Grasso, l’ecologo Emilio Padoa Schioppa, l’epidemiologo Paolo Vineis e il giornalista Andrea Frollà parlano dei temi che hanno affrontato nel corso della XX edizione dei Dialoghi di Trani, dedicata alla sostenibilità.  Rosanna Gaeta, direttrice artistica Dialoghi, traccia un bilancio della manifestazione, che si è svolta a Trani dal 16 al 19 settembre 2021, nei luoghi simbolo della Puglia federiciana, come il centro storico, le piazze sul mare e la Cattedrale romanica di San Nicola. 

 

Ho sempre avuto una grande ammirazione per questo festival e sono molto felice che quest’anno ci sia stata finalmente l’occasione per partecipare con un  dialogo finale, che abbiamo tenuto davanti ad uno scenario che ogni volta stordisce per l’intensità della luce. È una cosa di cui si ci dimentica, ma io ogni volta che vengo a Trani rimango sbalordito e stupito come un bambino da quello che i miei occhi vedono. Fabrizio Gifuni