Festival del Pensare 2023

Festival del Pensare 2023

diversaMente

20 Lug 2023 > 25 Lug 2023
Festival del Pensare 2023
Il Festival del Pensare torna a Casale Marittimo e a Montescudaio (PI) dal 20 al 25 luglio 2023.

Il 20 luglio alle ore 21,15 a Casale Marittimo nel teatro aperto Che tempo che farà, con Luca Mercalli, meteorologo, climatologo e divulgatore scientifico, in collegamento video, Marco Incagli, fisico ricercatore al Cern di Ginevra e docente di Fisica all’Università di Pisa
Apertura: monologo con allieva della scuola teatrale “Geometria delle nuvole” diretta da  Ilaria Fontanelli. Chiusura con allievi  della scuola musicale “Ritmi” 

Venerdì 21 luglio ore 21,15 a Casale Marittimo nel teatro aperto Salvare il pianeta con le buone o con le cattive?
Associazione “Ultima Generazione”. Con Monia Monni, Assessora Regionale Toscana all'ambiente, economia circolare, difesa del suolo e protezione civile.
Maria Meini, giornalista, caposervizio al quotidiano “Il Tirreno” di Livorno.
Apertura: monologo con allieva della scuola teatrale “Geometria delle nuvole” diretta da  Ilaria Fontanelli. Chiusura con performance di Pietro Moscatelli, chitarra elettrica, e un gruppo musicale.

Sabato 22 luglio alle ore 21,15 a Casale Marittimo nel teatro aperto Com’ è profondo il Mare con Rudi Bressa, giornalista ambientale e scientifico esperto di crisi climatica, biodiversità, conservazione della natura. Michele Grassi, matematico, creatore di un generatore in grado di trasformare in elettricità il moto delle onde marine
Marina Gridelli di “Marevivo”, associazione ambientalista a difesa degli ambienti marini. 
Apertura: monologo con allieva della scuola teatrale “Geometria delle nuvole” diretta da  Ilaria Fontanelli . Chiusura musicale con giovani musicisti già allievi della scuola musicale “Ritmi”

Domenica 23 luglio ore 21,15 al  Belvedere di Montescudaio Metaverso questo sconosciuto con Andrea Zavanella, amministratore di Formatica, azienda pisana, la prima a realizzare corsi di metaverso riconosciuti dalla regione Toscana.  Felice Limosani, artista che associa discipline umanistiche e tecnologie digitali. 

Il Festival si chiuderà con un omaggio al Festival di un’allieva della scuola teatrale “Geometria delle nuvole” diretta da Ilaria Fontanelli.

Martedì 25 luglio ore 21,15 a Casale Marittimo nel teatro aperto Se una notte d’estate. In occasione del centenario della nascita di Italo Calvino, il teatro dell’Orsa ci porterà in un viaggio tra le pagine delle opere del famoso scrittore partendo da Marcovaldo, le Fiabe italiane, le Città invisibili fino a perdersi con il Viaggiatore in una notte d’inverno. Di e con Monica Morini e Bernardino Bonzani, musiche Gaetano Nenna.

Tutte le serate sono presentate e coordinate dalla giornalista Cecilia Morello .