Il Novecento - Dal 1914 al 1945

    Il Novecento - Dal 1914 al 1945

    Dal 1914 al 1945

    Il Novecento - Dal 1914 al 1945

    Condividi

    Di seguito i contributi relativi al '900, dallo scoppio della I Guerra Mondiale (1914) alla fine della II Guerra Mondiale (1945).

    La scuola in tv

    Pearl Harbor: premesse

    Pearl Harbor: i protagonisti


    Pearl Harbor: i fatti



    Mutilati  nel corpo e nell' anima
    La vita dopo la trincea della Prima Guerra Mondiale
    Le elezioni del  1919
    Le prime elezioni politiche dalla fine della guerra
    Donne e lavoro nella Grande Guerra
    Occupazione ed emancipazione femminile nel primo '900
    La censura di regime
    Il controllo del fascismo sui mezzi di comunicazione
    Caporetto: memorie di una battaglia
    La grande disfatta italiani della I Guerra Mondiale
    Il 'martedi nero' di Wall Street
    Un racconto della crisi economica e finanziaria
    I processi di Mosca
    Epurazioni, deportazioni, processi e fucilazioni
    Ferruccio Parri
    Il sogno di una nuova Italia
    Le spie di  Cambridge
    Gli studenti reclutati dall'Unione Sovietica
    Weiss e Gemelli
    La psicanalisi e la Chiesa
    Futurismo
    Un'avanguardia tra arte e politica
    Il proibizionismo in America
    Una legge discussa e sostanzialmente fallimentare
    Giovanni Ansaldo
    Il conservatore inossidabile
    Il presidente Roosevelt
    L'unico a essere stato eletto per più di due mandati consecutivi
    I fratelli Sereni
     Enzo ed Emilio Sereni
    La liberazione di Auschwitz
    27 gennaio 1945
    Pastrone
    Il padre di "Cabiria" e l' alba del cinema
    I treni della felicità
    Una straordinaria operazione di solidarietà
    L'incontro di Jalta
    4 febbraio 1945
    Porzus
    Sangue sulla Resistenza
    Foibe
    L' eterno abbandono
    Farinacci
    Il fascista intransigente
    Dresda 1945 
    L' inferno di fuoco
    Cosma Manera
    La Legione Redenta
    Il caso Rosselli
    Un omicidio di Regime
    Italiani brava gente
    Storia del colonialismo italiano
    Maggio 1916. La Strafexpedition
    L'offensiva degli Imperi Centrali contro l'Italia
    Italiani verso le Americhe.
    L'emigrazione nei primi del '900
    La cadura di Mussolini
    25 luglio 1943
    Lo scoppio di una fabbrica
    1918
    La propaganda nella Grande Guerra
    Come nasce e per quali motivi
    Guglielmo Giannini 
    L'uomo qualunque
    Pearl Harbour 1941
    Attacco all'America
    Hitler in Italia
    La visita del maggio 1938
    La battaglia di Stalingrado
    L'inizio della fine
    Gli scout e la Resistenza
    L'esperienza delle Aquile randagie e non solo
    I mondiali del 1938
    Un successo di propaganda
    Le radio dell'Italia liberata
    L'informazione dopo l'arrivo degli Alleati
    Roma 1944
    La strage delle Fosse Ardeatine
    Lenin
    La disfatta del socialismo in Italia
    La dichiarazione di Balfour
    Le origini di Israele
    Edoardo e Wallis
    Un amore proibito
    Cinecittà
    La Hollywood sul Tevere
    D'annunzio
    L'esteta della politica
    L'America del jazz
    Da New Orleans al mondo
    Il bombardamento di Londra
    Attacco alla Gran Bretagna
    Il Piave mormorava
    L'epopea di Caporetto e del Piave
    Tucci 
    L'esploratore del Duce
    Il dramma Giuliano-Dalmata
    Dalle foibe agli esuli
    Churchill
    Il suo rapporto con il Re
    Edda Ciano
    La figlia del Duce
    Wilson
    La pace di Versailles
    Alba De Cespedes
    Una vita dentro la storia
    Gandhi
    La grande anima
    Ebrei
    In fuga dal nazismo
    1938
    Le leggi razziali
    Rosie
    Le americane in guerra
    El Alamein
    La battaglia
    La notte dei lunghi coltelli
    Uno dei momenti più cupi del nazismo
    La Costituzione
    Il caso Togliatti
    Dino Grandi
    L'altra faccia del fascismo
    Lenin e Mussolini
    Quando cantarono insieme
    Le donne della Costituente
    Una svolta storica
    Palazzo d'Accursio
    La strage
    Settembre 1943
    L'esercito allo sbando
    Internati militari italiani
    Voci dalla prigionia
    La catena di montaggio
    Una svolta epocale
    Pitigrili
    Scrittori e spia
    Memorie della deportazione
    Le tappe in Italia
    Lawrence d'Arabia
    Il principe del deserto
    La donna
    Ai tempi del fascismo
    Stalin
    L'età del terrore
    Caporetto 
    La storia dei suoi profughi
    Trotsky
    La rivoluzione impossibile
    Caporetto
    La battaglia
    Prigionieri italiani
    In mani agli Alleati
    Nome di battaglia Lenin
    La sua storia
    Caporetto
    Prima della battaglia
    Il Duce e l'America
    Il suo rapporto con gli Stati Uniti
    Nicola II
    L'ultimo Zar
    Don Sturzo
    La nascita del Partito Popolare Italiano
    Beppe Fenoglio
    La Resistenza tra le righe
    1944
    Roma: città liberata
    1944
    Roma: città occupata
    Francesco Saverio Nitti
    Storia di un liberale
    Ovra
    La polizia del Regime
    Gli amici inglesi di Hitler
    La Germania e la Gran Bretagna
    Le radio clandestine
    Cosa succede dopo il 1943
    Le scrittrici della Resistenza
    Il ruolo femminile tra il 1943 e il 1945
    Il biennio rosso
    Agitazioni tra il 1919 e il 1920
    Gli architetti del Duce
    L'importanza dell'arte ai tempi del Regime
    L'impresa di Fiume
    L'impresa di D'Annunzio
    1933
    Il rogo dei libri
    Mussolini e i Balilla
    La giovinezza come idea cardine del pensiero fascista  
     
    LA GRANDE GUERRA 100 ANNI DOPO

    La belle epoque finisce a Sarajevo
    L'Europa verso la Grande Guerra
    Sarajevo
    28 giugno 1914
    L'attacco
    La guerra ha inizio
    Non ancora
    L'Italia dalla neutralità all'intervento
    1916
    Morire a Verdun
    24 maggio 1915
    L'Italia va alla guerra
    La Grande Guerra sui mari
    L'entrata in guerra degli Stati Uniti d'America
    Il viale del tramonto dell'impero ottomano
    Il grande malato d'Europa
    Italia in guerra
    Dalla strafexpedition alla conquista di Gorizia
    Trincee d'inchiostro
    Quattro miliardi di lettere
    L'industria della guerra
    Le nuove tecnologie e il progresso nella produzione degli armamenti
    La fine degli zar
    La crisi definitiva dell'impero russo
    Non c'è solo la vittoria
    La tragedia dei prigionieri 
    Cosa è stata Caporetto
    L'episodio più triste per gli italiani
    Non solo soldati
    Gli italiani durante la Grande Guerra
    Stati Uniti
    Nascita di una potenza
    Vittorio Veneto
    Bollettino di una vittoria
    Come finisce sul fronte occidentale
    La vittoria finale sui tedeschi
    La guerra è finita
    Una lunga fase di trattative diplomatiche
    Scrittori in guerra
    Protagonisti, testimoni, vittime  
     
    1919-1922 CENTO ANNI DOPO

    Arte e intellettuali
    1919-1922 Cento anni dopo
    Politica di massa e partiti di massa
    1919-1922 Cento anni dopo
    Il Quadriennio che trasformò l'Italia
    1919-1922 Cento anni dopo    
    1939-1945. LA SECONDA GUERRA MONDIALE

    L'Europa alla vigilia della Seconda Guerra Mondiale
    Il razzismo, l'antisemitismo, il nazionalismo e la revisione del Trattato di Versailles
    La guerra lampo
    Hitler invade la Polonia. È l'inizio del secondo conflitto mondiale
    L'Italia in guerra
    La preparazione dell'Italia è inadeguata
    Bombardare l'Inghilterra
    La grande isola sarà sottoposta a massicci bombardamenti, ma saprà resistere
    L'attacco alla Grecia e il sogno dei Balcani
    Il 28 ottobre 1940 l'Italia dichiara guerra alla Grecia
    Fronte orientale: l'attacco alla Russia
    22 giugno 1941 scatta l'operazione Barbarossa: l'invasione nazista dell'Unione Sovietica
    Africa orientale: fine dell'avventura coloniale 
    Alla fine del 1941 si conclude l'avventura coloniale italiana
    Pearl Harbor e la guerra del Pacifico
    7 dicembre 1941, il Giappone con un improvviso attacco alla flotta statunitense di stanza a Pearl Harbor provoca l'ingresso degli USA nel conflitto mondiale
    Nel deserto africano 
    La storia della guerra italiana in Africa settentrionale
    Anche l'Italia in Russia
    Giugno 1941, Mussolini decide di inviare in Russia
    Quell'estate del 1943
    La guerra degli italiani è oramai perduta
    Gli Internati Militari Italiani
    Dopo l'8 settembre 1943 furono catturati circa 800.000 soldati italiani
    L'olocausto
    Lo sterminio nazista degli ebrei
    La Repubblica sociale italiana
    L'ultima pagina del fascismo
    Resistere!
    E' una storia di operai e fabbriche, di donne e uomini, di coraggio e grandi ideali
    Operazione Overlord
    Un'operazione cruciale per le sorti del secondo conflitto mondiale
    I tedeschi e la guerra totale
    Il 20 luglio 1944 una bomba esplode nella Wolfsschanze, il quartier generale di Hitler. Il Fuhrer si salva e ordina una spietata repressione. La guerra totale può andare avanti.
    La lunga campagna d'Italia
    Le strategie militari, gli sbarramenti difensivi, le grandi battaglie e la liberazione delle città italiane
    Berlino 1945
    i tedeschi consumarono fino in fondo la loro tragedia nazionale
    La Guerra finisce a Hiroshima e Nagasaki
    Il 2 settembre 1945 il Giappone firma la resa incondizionata, è la fine della seconda guerra mondiale.  

    Movimenti femminili nel Mediterraneo
    Il "femminismo" islamico 
    1917. La crisi della Germania
    Storia del tracollo tedesco
    Roosevelt, una nuova leadership
    La nascita del New Deal
    Arturo Toscanini, tra due mondi
    Vita del grande direttore d'orchestra
    Le stragi nazifasciste in Italia
    Le carneficine nell'Italia occupata durante la Seconda Guerra
    Mosul e il petrolio
    Il confronto in Medio Oriente tra le grandi potenze coloniali  
    Speciali
    1919-1922
    Cento anni dopo  
    Webdoc  
    Shoah
    Il giorno della memoria
    25 APRILE
    Giorno della Liberazione  
     
    GLI ITALIANI

    Roberto Bracco
    Emma e Irma Gramatica
    Grazia Deledda
    Il premio Nobel
    Guglielmo Marconi
    Il genio vissuto a cavallo di due secoli e di due mondi
    Curzio Malaparte
    Il cinico pietoso
    Don Sturzo
    Liberi e forti
    Ettore Majorana
    Il più grande fisico italiano del Novecento
    Matilde Serao
    Quel supplemento d'anima
    Armando Diaz
    L'uomo della vittoria
    Ranuccio Bianchi Bandinelli
    L'uomo che non cambiò la Storia
    Francesco Saverio Nitti
    L'ottimismo dell'agire
    Pinocchi di trincea
    Il corpo ferito nella grande guerra
    Lelio Basso
    Colore politico
    Tina Modotti
    Una vita in scena
    San Giovanni Bosco
    Padre e maestro di giovani
    Giuseppe Dosi
    Il poliziotto artista
    Pietro Nenni
    Anima socialista

    Se vuoi continuare a visionare i materiali disponibili, vai alle pagine successive relative alla stessa tematica:
    Parte 1     Parte 2 >>       Parte 3 >>