Segni -New Generations Festival

    Festival Internazionale di arte e teatro per le nuove generazioni a Mantova

    Condividi

    Dal 31 ottobre all’8 novembre 2020 torna SEGNI New Generations Festival, rassegna internazionale d’arte e teatro rivolta a bambini e giovani dai 18 mesi ai 18 anni, spazio d’incontro e scambio intergenerazionale, organizzata dall’Associazione Segni d’infanzia.

    Il Festival torna in un’inedita veste, grazie alla creazione di un’innovativa piattaforma digitale necessaria per garantire un’offerta culturale e formativa stimolante a bambini e bambine, ragazze e ragazzi. In seguito alla crescita dei contagi e alle decisioni prese dal Governo per fronteggiare la pandemia infatti, con la sospensione dello spettacolo dal vivo, il Festival si sposta online su SEGNI IN ONDA (segninonda.org), piattaforma progettata in collaborazione con esperti dell’età evolutiva che si propone come prototipo a livello europeo e spazio di ricerca per una fruizione artistica di qualità per le nuove generazioni.

    Vinicio Capossela, con la collaborazione di Claudia Losi, ha realizzato l’immagine della Balena, animale simbolo dell’edizione 2020


     

    SEGNI manterrà tutti i contenuti che erano previsti – spiega Cristina Cazzola, Direttrice artistica - che verranno registrati a Mantova come in uno studio televisivo a porte chiuse. Il Festival quest’anno sarà un’esperienza diversa dal solito in quanto non esaustiva dell’esperienza teatrale in sé perché l’online non potrà mai sostituire lo spettacolo da vivo, piuttosto sarà un’occasione per coltivare una frequentazione al teatro che resta e resterà sempre un luogo sicuro e di stimolo della cittadinanza e della mente dell’essere umano. Tutto quello che sarà trasmesso su segninonda.org sarà caricato online nel rispetto della professionalità dei lavoratori dello spettacolo con gli adeguati “ristori economici” in modo che siano salvaguardati i parametri di qualità e professionalità della categoria.

     

    Per il programma completo degli eventi vi rimandiamo al sito:

    www.segnidinfanzia.org