Luglio musicale trapanese: al via la stagione invernale

Luglio musicale trapanese: al via la stagione invernale

Un'avventura lunga settantuno anni

30 Ott 2019 > 14 Dic 2019
Luglio musicale trapanese: al via la stagione invernale
Gli esordi della storia dell’Ente Luglio Musicale Trapanese risalgono al 1948. Dopo gli orrori della guerra, il Maestro Giovanni De Santis (1901-1968) desidera riproporre l’esperienza delle manifestazioni che si erano succedute nel periodo 1932/1939, ma dando loro una forma più duratura e definita. È così che, col sostegno determinante dell’Amministrazione Comunale e di tanti cittadini, nasce il Luglio Musicale, con eventi di indubbio interesse ed entrati a far parte della memoria collettiva della città di Trapani. Basti ricordare, tra i cantanti che si sono succeduti sul palco, Anna Moffo e Mario Del Monaco.

A me venne affidata, senza però fare parte del Comitato, la consulenza artistica. Non assunsi nessun compito di carattere amministrativo, ma la passione che io nutrivo, l'interesse, l'entusiasmo e tutto il resto, non mi fecero restare con le mani in mano: arrivai ad essere magazziniere, sorvegliante ed anche operaio. E tutto questo perché amo troppo la mia città e perché, per essa, non ho assolutamente paura di nessun sacrificio
Giovanni De Santis

La struttura organizzativa del Luglio si è progressivamente trasformata, convertendosi in Ente (1958) e sviluppandosi, fino ad abbracciare anche i mesi invernali.

Il 30 ottobre 2019 è partita la 71a stagione lirica invernale, in scena al Teatro "M° Tonino Pardo".

Il primo dei sei appuntamenti, mercoledì 30 ottobre, alle ore 21.00 e  replica il 2 novembre, alla stessa ora, è con La Prova di un'opera seria, farsa in un atto dell’abate Giulio Artusi musicata da Francesco Gnecco. La regia è di Salvo Piro e il direttore è Manuela Ranno.

Si continua domenica 10 novembre, alle ore 21.00, con Cendrillon, l’opera da salotto di Pauline Viardot, liberamente ispirata alla celebre fiaba di Cenerentola, realizzata quest'anno in coproduzione con la Fondazione Teatro Coccia di Novara. Dopo i successi delle passate edizioni andrà in scena un’accattivante rielaborazione per orchestra. 
La regia è di Teresa Gargano.  La direzione musicale è affidata a Michelangelo Rossi.

Giovedì 21 novembre, alle ore 21.00, un originale dittico, La Gattomachia, favola musicale per narratore, violino concertante, e archi con musica e testo di Orazio Sciortino liberamente tratto da La Gatomaquia di Lope de Vega, e Pierino e il lupo, il celebre racconto musicale di Sergej Prokofiev. 

Si conclude venerdì 22 novembre e domenica 24 novembre, rispettivamente alle ore 21.00 e alle ore 18.00, con l’opera Il Matrimonio Segreto di Domenico Cimarosa,  diretto da Andrea Certa, con la regia di Natale De Carolis.
Una stagione invernale che vedrà protagonista l’Orchestra dell’Ente Luglio Musicale Trapanese.

Sarà poi messa in scena sabato 30 novembre, alle ore 18.00, la commedia Il Malato Immaginario di Molière con la partecipazione degli studenti. Ed ancora sabato 14 dicembre, alle ore 18.00, il musical We will rock you - School edition, uno spettacolo con le canzoni dei Queen. Un racconto tra emozioni e risate, un'esaltazione del Rock and Roll. La regia è di Cristina Lucido e la direzione musicale di Manuela Noce.

Gli spettacoli si svolgeranno sempre al Teatro “M° Tonino Pardo” di Trapani

Rai Cultura è Media Partner della 71a Stagione invernale dell’Ente Luglio Musicale Trapanese