Gran finale della Digital Challenge studentesca internazionale "Future Education"

Expo 2020 Dubai - Padiglione Italia

E' arrivato il grande giorno per la #DigitalChallenge internazionale Future Education, promossa dal Commissariato per la partecipazione dell’Italia a Expo 2020 Dubai, in collaborazione con Unesco Education e RewirED (il prossimo summit mondiale dell’Education che si svolgerà durante Expo Dubai dal 12 al 14 dicembre 2021). Sabato 12 dicembre, a partire dalle ore 15.00 si terrà infatti la finale della sfida, visibile sui canali Youtube e Facebook di Padiglione Italia.

Organizzati in squadre, espressione della massima eterogeneità in termini di provenienza geografica, scolastica e universitaria, gli oltre 600 partecipanti di ben 47 nazionalità sono stati coinvolti per quattro settimane, dal 24 ottobre al 24 novembre, in un percorso unico di accelerazione progettuale nell’arena digitale con l'obiettivo di immaginare, proporre e sperimentare soluzioni innovative in grado di ripensare con coraggio e lungimiranza il futuro dell’Education, a partire da 6 aree tematiche fondamentali: Tools for learners, Spaces growing ideas, Indoor and outdoor education, World-wide school, People for people, Lifelong sharing.

La finale della #DigitalChallenge sarà aperta dal saluto del Commissario Generale, Paolo Glisenti che ha dichiarato:

Oltre all’eccezionalità delle provenienze territoriali, scolastiche e universitarie di tutti i partecipanti che hanno reso la #DigitalChallenge di Padiglione Italia tra i primi dispositivi internazionali di engagement digitale messi in campo da un Paese partecipante ad Expo 2020, con questa esperienza l’Italia ha dimostrato sul campo l'importanza del dialogo interdisciplinare e del modello formativo challenge-based per affrontare le complesse e interconnesse sfide del mondo contemporaneo, inclusa l'attuale emergenza educativa mondiale

All’approccio innovativo challenge-based si è unito quello della modalità peer to peer nella mentoring e nell’affiancamento di tutte le squadre in competizione: l’intero percorso della #DigitalChallenge ha potuto infatti contare sulla partecipazione attiva dei 30 studenti del programma peer-mentor del Padiglione Italia.

Su 70 squadre partecipanti hanno conquistato le finali di sabato 12 dicembre 20 team finalisti: The Sorting Hat (team 2), Inn Learning (team 4), Shape New Generations (team 6), The Minds’ Beauty (team 8), Mind the Gap (team 9), E-SquarED (team 11), Care Yourself (team 14), Kere (team 18), In2Life (team 22), Odyssey 3.0 (team 24), Learning Way (team 26), Globond (team 34), Leap (team 42), Healthrought (team 44), EduChange (team 51), E.M.P.L.Y.O.U. (team 52), Empowered Autonomous Learning (team 55), PARKS (team 58), ThinkApp (team 61), Trasparency reveals Beauty (team 66).

Nelle fasi iniziali dell’evento verranno annunciati i primi 10 team classificati ai quali spetterà il compito di presentare nuovamente e in diretta i propri progetti di innovazione davanti ad una giuria internazionale, composta da Noah Webster Sobe, Project Officer for Education Research and Foresight dell’UNESCO; Nicola Dean, Deputy Director di RewirED – Global Summit on Education; Dean Riley dello School Programme di Expo 2020 Dubai e Lorenzo Micheli del Padiglione Italia.

Le presentazioni rappresenteranno un passaggio fondamentale per la scelta finale del team vincitore che si aggiudicherà il primo posto della #DigitalChallenge di Padiglione Italia e un premio speciale.

La finale della #DigitalChallenge inaugurerà anche la serie di iniziative di avvicinamento, dedicate all’education, di Padiglione Italia insieme ad Expo 2020 Dubai. Il 15 e il 16 dicembre l’Italia sarà infatti protagonista del forum mondiale RewirEDX – Global Summit on Education, promosso da Dubai Cares in collaborazione con EXPO 2020 Dubai e il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale degli Emirati Arabi Uniti (https://www.rewired2021.com/)