Museo del Burattino

    L'eredità artistica del burattinaio Benedetto Ravasio

    Condividi

    Il Museo del Burattino di Bergamo nasce all’ultimo piano del Palazzo della Provincia di Bergamo, per volontà della Fondazione Ravasio, costituita nel 1993 per preservare il patrimonio artistico di Benedetto Ravasio, grande burattinaio bergamasco scomparso nel 1990, erede di una tradizione popolare che ha contribuito a rinnovare e diffondere.



    In questi anni la Fondazione ha individuato le più significative collezioni private di burattini presenti in città e provincia. Sono esposti burattini, fondali, oggetti di scena e di storie, restituendo al pubblico un inedito sguardo sull’identità e sulla tradizione bergamasca.

    Accompagnano il percorso espositivo Sergio Ravasio, Presidente della Fondazione, il curatore della collezione Luca Loglio, e il burattinaio Virginio Baccanelli. 

    fino a dicembre ingresso gratuito, Fondazione Benedetto Ravasio °BERGAMO

    fondazioneravasio.it